Marinella presenta “Centocinque”, cravatte in limited edition realizzate con gli agrumi

Non solo pura seta per le cravatte sartoriali firmate Marinella, le tie made in Italy, da più di un secolo, amatissime dagli uomini più eleganti al mondo: imprenditori, celebrity, capi di Stato e regnati inclusi. Da Gianni Agnelli ad Aristotele Onassis, da Alberto di Monaco al principe Carlo d‘Inghilterra, passando per Kennedy e Sarkozy.

È proprio di queste ore, infatti, la presentazione in anteprima a Firenze nell’ambito di Pitti Immagine Uomo numero 96, di “Centocinque”, autentica collezione di cravatte green in limited edition realizzata dalla storica azienda napoletana in collaborazione con Orange Fiber. Un’impresa giovane, ma già pluripremiata, fondata nel 2014 dalle siciliane Adriana Santanocito ed Enrica Arena, che ha sviluppato e brevettato un processo rivoluzionario, in grado di produrre tessuti sostenibili, setosi ed impalpabili, a partire dagli agrumi. Et voilà, un “gustoso” sodalizio tra tradizione e innovazione, che regalerà ancor più valore ed esclusività alle cravatte Marinella, da oltre cento anni, icona indiscussa di eleganza italiana in the world.              

Ma Marinella, non è la prima azienda italiana di prestigio ad avere creduto in Orange Fiber, attualmente unica realtà a realizzare questo genere di prodotto. Già nel 2017, difatti, il brand di lusso Salvatore Ferragamo sposò l’idea di dar forma a una collezione luxury utilizzando tessuti particolari prodotti dal cosiddetto pastazzo d’agrumi, trasformando scarti industriali in cellulosa adatta alla filatura di elevata qualità. Ne venne fuori una linea ricercata, impreziosita dalle stampe del designer Mario Trimarchi. Un vero successo, cui contribuì non poco, il primo tessuto sostenibile al mondo prodotto da agrumi, perfetto per creazioni moda originali, innovative, raffinate e green. Un tessuto incomparabile – frutto di due eccellenze italiane come alimentazione e industria tessile- materia prima ideale per brand fashion che amano sperimentare puntando su altissima qualità, estro e sostenibilità.  

Nautic sud

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *