Una resurrezione per tutti noi italiani

Nella settimana che anticipa la Pasqua, è il caso di soffermarci su una breve ma importante riflessione. La Pasqua, cosa che probabilmente non tutti sanno, è la principale festa del Cristianesimo, in quanto celebra la resurrezione di Gesù. Il clima di resurrezione dovrebbe coinvolgere tutti noi, non solo nei pensieri dello spirito e del cuore, ma soprattutto nei fatti. Quale momento migliore infatti per cominciare a favorire la resurrezione del nostro Belpaese? Quale momento migliore per dare un segno al Paese e a tutti gli italiani di voler riportare l’Italia ai fasti che merita? Possiamo e dobbiamo farlo tutti, ognuno nel proprio piccolo deve contribuire al grande progetto di rinascita del Paese. Si può farlo con poco, ognuno nei limiti delle proprie possibilità e senza profondere nessuno sforzo particolare, ma solo mettendo cuore e riflessione nelle scelte di acquisto che caratterizzano questo periodo di festa. La Coldiretti ha calcolato che la spesa degli italiani per colombe e uova di cioccolato, oscillerà tra i 170 e i 250 milioni di euro anche sei il 59% delle famiglie italiane mangerà dolci fatti in casa. Ecco, nelle scelte di acquisto di colombe e uova di cioccolato, piuttosto che dei prodotti necessari per preparare deliziose leccornie fatte in casa, piuttosto che del cibo che metteremo sulle nostre tavole a Pasqua e Pasquetta, facciamo molta attenzione. Lasciamo alle spalle la moda, le tendenze e la corsa ai brand del momento, facciamo scelte consapevoli e intelligenti, aiutiamo le nostre aziende, aiutiamo la nostra economia, aiutiamoci aiutandoci! Mangiamo italiano, beviamo italiano, Compriamo Italiano, Viaggiamo Italiano.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *