Lusso, comfort e tradizione per i sandali capresi.

Creazioni artigianali made in Isola Azzurra

Cuoio, cuoio, fortissimamente cuoio. Abbinato a tacchi flat, striscioline in pelle tagliate e cucite con cura, pietre coloratissime e tanto glamour. Una vera e propria icona dell’Isola Azzurra, al pari dei Faraglioni e della mitica Piazzetta. Sono i sandali capresi, autentiche opere d’arte da calzare, realizzate interamente a mano, come un tempo, da sapienti artigiani del lusso che, con le proprie creazioni sono stati capaci di conquistare anche numerose celebrity, First Lady e teste coronate. Da Jacqueline Kennedy a Grace Kelly, passando per Brigitte Bardot, Sophia Loren, Michelle Obama e Sarah Jessica Parker.

Esclusive scarpe made in Italy, da scegliere tra modelli basic ed altri più preziosi e luccicanti, tempestati di cristalli, catene, charms o perline, da farsi, eventualmente, realizzare al momento su misura, in base alle preferenze e alla conformazione del piede. Un intramontabile oggetto di culto, simbolo di qualità italiana, confortevole e allo stesso tempo raffinato ed unico: da sfoggiare da mattina a sera, per andare in spiaggia o in barca, a blindatissimi party a bordo piscina o a romantiche cenette al chiaro di luna.   

Capolavori in pelle e cuoio, qualità italiana, disponibili sia in versione infradito che con fasce più o meno larghe, pronte ad “abbracciare” delicatamente il piede, abbinati a tacchi impercettibili o alti solo pochi centimetri.

Calzature artigianali, ideali per far risaltare al meglio l’abbronzatura e farsi avvolgere dall’elegante e vivace mood caprese ovunque ci si trovi e con qualsiasi outfit. Dagli impalpabili caftani in pendant con cappelli a falda larga e maxi coffe in paglia, ai jeans, dai leggiadri abiti lunghi fino ai piedi alle seducenti jumpsuit da gran sera.

Un must have fashion ed iperfemminile – anche se all’appello non mancano modelli for man meno appariscenti -, che coniuga comfort, lusso e tradizione. La storia di questo particolare tipo di calzatura artigianale vanta, infatti, origini antiche e pare che l’attuale sandalo caprese, sia una rivisitazione fashion di quello calzato dall’imperatore Tiberio proprio sull’Isola Azzurra.

Nautic sud

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *