LA RICETTA PER LA DOMENICA – DI NINO SALEMME FETTUCCELLE AL COCCIO CON LAMELLE DI ZUCCHINE

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 Coccio (Gallinella del Tirreno) sfilettata da 1 Kg
  • 300 gr di Telline
  • 2 spicchi d’aglio
  • Prezzemolo con gambi
  • 2 pomodorini del piennolo del Vesuvio
  • 200 gr zucchine con fiore
  • 4 tarallini alla soja
  • 90 gr Olio Extra Vergine di Oliva Italiano D.O.P.
  • 400 gr Fettuccelle di grano duro
  • Sale quanto basta
  • Peperoncino Diavolicchio Calabrese

Procedimento:

Preparare il brodo con la testa e la lisca del pesce, iniziando con col soffriggere leggermente un aglio nell’olio con i gambi di prezzemolo, mettere un po’ di sale, aggiungere la testa e la lisca, e successivamente poco più di un litro d’acqua e far cuocere per 45 minuti a fuoco medio.

Friggere le zucchine tagliate a lamelle e successivamente aggiungere i fiori e tenerle da parte.

Preparare un soutè con le telline aggiungendo i 2 pomodorini del piennolo.

Tritare i tarallini in un mortaio.

Per il sugo, mettere in una padella larga l’olio, l’aglio e la punta di un peperoncino Diavolicchio di Calabria e soffriggere senza far bruciare, aggiungendo 10 ml di acqua alla volta per tre volte. Successivamente adagiare i filetti di pesce e far cuocere aggiungendo poca acqua alla volta (deve cuocersi gradualmente, rilasciando tutto il sapore nel sugo).

Successivamente aggiungere il soutè e far mischiare i sapori a fuoco molto lento.

A questo punto, filtrare il brodo e riportare ad ebollizzione. Far cuocere la pasta direttamente nel brodo per 3/4 della cottura aggiungendo il sale in giusta quantità. Scolarla e conservare l’acqua del brodo.

Versare la pasta nella padella con il sugo del pesce e delle telline, aggiungere le zucchine ed i loro fiori e finire la cottura della pasta.

Impiattare aggiungendo il prezzemolo tritato e la granella di tarallini (vedi foto).

Buon appetito Italia, e fateci sapere se vi è piaciuto.

L'abbinamento vino consigliato da Gennaro Miele - Sommelier:

Tenuta Cavalier Pepe – Brancato Fiano di Avellino Docg

http://www.tenutapepe.it/new-site/brancato/?lang=en 

In cucina l’uso del pescato e dei prodotti dell’orto, insieme, rappresentano l’incontro tra mondi diversi, tutto questo viene ‘’raccontato’’ dagli ingredienti delle Fettuccelle con coccio, zucchine e i suoi fiori.

Questo pesce mediterraneo, detto anche gallinella di mare, ricco di sali minerali e caratterizzato da pochi grassi, insieme alle zucchine, offrono una preparazione caratterizzata da grande delicatezza. 

È un piatto dagli aromi che richiamano la primavera ormai vicina, il vino consigliato in abbinamento è un bianco, il Fiano, dall’antico vitigno campano, caratterizzato da buona struttura e che ben si armonizza con l’assaggio di mare e terra. 

La freschezza e sapidità del calice accompagnano il piatto donandoci, inoltre, un ventaglio olfattivo che richiama note floreali come la camomilla e sensazioni di frutta a polpa gialla.

L’etichetta Brancato Fiano di Avellino Docg dell’azienda Tenuta Cavalier Pepe racchiude nel calice le caratteristiche ideali per poter godere appieno del piatto assaggio dopo assaggio. 

Buon calice

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *