“Ciak Irpinia”: ad Atripalda va di scena La Vendemmia

Vendemmia italiana

Organizzata dal Consorzio di Tutela Vini d’Irpinia 

Ad Atripalda, in provincia di Avellino, va in scena La Vendemmia. L’appuntamento da non perdere con esperti, produttori, tecnici, stampa specializzata e winelover è per sabato 18 maggio alla Dogana dei grani in piazza Umberto I. È qui che prenderà forma la terza edizione di “Ciak Irpinia”, evento annuale di settore nato con l’obiettivo di favorire lo scambio di idee, di informazioni ed impressioni sul territorio, prendendo spunto dalla vendemmia appena conclusa. In vetrina, eccellenze made in Italy come Fiano di Avellino Docg, Greco di Tufo Docg, Taurasi Docg e vini dalla denominazione Irpinia Doc, in particolare Aglianico, Coda di Volpe e Falanghina.

Una giornata “inebriante”, organizzata dal Consorzio di Tutela Vini d’Irpinia con il patrocinio del Comune di Atripalda, della Provincia di Avellino e del Gal Irpinia-Sannio, aperta all’intera filiera vitivinicola, che prevede la degustazione di vini provenienti da ben 60 cantine.

Una manifestazione piena di assaggi e seminari indirizzata a giornalisti e ad appassionati. Alle 15, apriranno i banchi d’assaggio in occasione del WalkaroundTasting, momento riservato esclusivamente alla stampa (solo accreditati) seguito, dalle 16.30 alle 20.30, da una sessione dedicata a professional e winelover (anche in questo caso, solo su accredito). 

Il tutto anticipato, dalle 13.30, da un momento di approfondimento con annessa presentazione dei lavori da parte della commissione tecnica territoriale presieduta dal professor Luigi Moio. Dalle 14.15, invece, sarà la volta di “Vintage Rating”, incontro e confronto sulla vendemmia aperto a produttori, esperti e giornalisti.

“In pochi anni, “Ciak Irpinia” è diventato un punto di riferimento per operatori e appassionati di vino – spiega il presidente del Consorzio di Tutela, Stefano Di Marzo -. Non possiamo, dunque, che essere soddisfatti della risposta convinta ed entusiasta del territorio, che conferma la volontà condivisa di operare in filiera. Un obiettivo perseguito sempre con grande attenzione e passione dal nostro Consorzio per l’Irpinia”.

Nautic sud

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *